25 maggio 2013 - Luk Eri II

Vai ai contenuti

Menu principale:

25 maggio 2013

EVENTI > Programma Stagioni passate > Stagione 2012-2013

25 maggio: film di Nino Criscenti sulla figura di Maurizio Pollini

La carriera di un grandissimo interprete ricostruita attraverso testimonianze, documenti e, soprattutto con le parole di Maurizio Pollini.
Dalle storiche immagini del 1960 quando Pollini diciottenne vince il Concorso Chopin a Varsavia, al Beethoven suonato all'interno di una fabbrica occupata nel 1972, ai concerti, alle prove, tra Roma, Londra, Salisburgo, alle prese con un repertorio vastissimo da Chopin a Nono, da Monteverdi a Schoenberg. Un percorso tratteggiato da grandi nomi della musica e della cultura da Abbado ad Accardo, da Gregotti a Rattalino, da Aulenti a Sciarrino.

Il film di Nino Criscenti ha messo in risalto il talento di Pollini come interprete ed esecutore raffinatissimo (era in grado di  avere 11 sfumature diverse per il "piano") nonchè la sua  passione  per   strumenti come il clavicembalo, gli insiemi di musica da camera, l'opera, il piccolo coro monteverdiano.
Il musicista non viveva tuttavia isolato in un mondo di suoni, ma partecipava attivamente alle vicende sociali e politiche del suo tempo con coraggio e determinazione: il film ha colto questo aspetto con immagini di repertorio  che hanno contribuito alla completa conoscenza dell'artista e dell'uomo.



 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu